CARCIOFI: UN DONO DI DIO PER IL PALATO E LA SALUTE

ALCUNE ACCORTEZZE


Se acquistiamo dei carciofi ricordiamoci che i capolini (o infiorescenze) devono risultare ben chiusi e che i gambi non devono presentare zone scure o mollicce.
Se non li consumiamo in giornata possiamo metterli in un vaso d’acqua fresca come fossero dei fiori.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

IN QUALI STAGIONI SI FORMANO

I carciofi sono di stagione sia in primavera che in autunno, vengono raccolti in una stagione o nell’altra a seconda delle differenti varietà hanno periodo di fioritura specifica che ne determina le tempistiche di raccolta e la stagionalità.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

Per questo a seconda della stagione in cui nascono si possono dividere le diverse varietà di carciofi in due grandi gruppi, ossia quelli che fioriscono in primavera definiti “uniferi” e quelli che nascono in autunno, chiamati “rifiorenti”. In inverno tutte le varietà hanno una stasi per poi riprendere a produrre dall’inizio della primavera fino a maggio.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

Ecco qui di seguito indicate le varietà a seconda del periodo di produzione

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

STAGIONALI D’AUTUNNO:

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più
  • Carciofo violetto Catanese (forma cilindrica compatta, verde con sfumature violacee)
  • Carciofo Brindisino igp (forma allungata, verde violaceo, le foglie morbide e saporite dall’interno sono verde spento)
  • Carciofo violetto di Provenza (forma cilindrica, privo di spine, dotato di un caratteristico verde che gli dona una bellezza unica)
  • Carciofo spinoso di Sardegna dop (provvisto di spine, con sfumature di violetto, molto tenero e croccante, sprigiona un aroma intenso)

Occorre che le varietà di carciofo di rifiorente coltivate in Italia sono davvero molte, e spesso sono autoctone, cioè coltivate solo in alcune zone locali, perciò sono state indicate quindi solo quelle più rappresentative.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

STAGIONALI DI PRIMAVERA:

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più
  • Carciofo Romanesco igp (di grossa forma tondeggiante, verde scuro)
  • Carciofo violetto Toscano (una varietà di forma ovale, il cuore morbido di colore giallo, le foglie esterne dure)
  • Carciofo violetto di Chioggia o carciofo violetto di sant’Erasmo (forma allungata e con le spine, colore viola intenso, cuore tenero e carnoso)

EFFETTI BENEFICI SULL’ORGANISMO


Sono un vero toccasana perché svolgono un’azione protettiva nello stesso tempo stimolante nei confronti del fegato.
Favoriscono la trasformazione del colesterolo circolante in acidi biliari che vengono poi nuovamente eliminati dall’organismo.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

Sono diuretici e antiossidanti, ritardano perciò l’invecchiamento delle cellule a vantaggio della pelle e degli organi interni.
I carciofi quindi hanno molte proprietà interessanti e se ne facciamo un uso abituale la nostra salute non potrà che giovarne, a patto che vadano consumati preferibilmente crudi per conservarne inalterate tutte le loro proprietà.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

UNA RICETTA FACILE E SALUTARE

Puliamo i carciofi e tagliamoli a fettine sottilissime. Immergiamoli in una soluzione di acqua e succo di mela grana o di arancia per evitare che anneriscano e per far sì che prendano un po’ del sapore degli agrumi. Scoliamoli bene e mettiamoli in una terrina , condiamoli con timo, olio extravergine di oliva e succo d’arancia.
Se vogliamo qualcosa di più gustoso possiamo aggiungere dei porcini tagliati sottili.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

COME PULIRE I CARCIOFI

Pulire i carciofi è più facile di quello che si può pensare, ma prima di farlo occorre riempire una bacinella con acqua fredda e succo di limone per sistemare al suo interno i carciofi dopo averli tagliati. Servirà ad evitare che i carciofi appena puliti possano diventare scuri prima di essere cucinati. Questo accade in modo del tutto naturale perché il cuore del carciofo appena viene a contatto con l’aria si ossida con quest’ultima che condiziona in modo negativo il sapore l’aspetto dell’alimento da consumare.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

Come seconda cosa occorre procurarsi un coltello ben affilato e procedere come di seguito descritto:

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più
  • Tagliare il gambo a circa 1 cm dal carciofo
  • Tagliare di netto la punta del carciofo
  • Asportare le foglie esterne, quelle più dure, strappandole con le mani o aiutandosi con il coltello
  • Una volta raggiunto il cuore (la parte più tenera) rifilarla con il coltello togliendo eventuali asperità
  • Tagliare il carciofo a metà
  • Se è presente, rimuovere la barba la barba all’interno del capolino

Eventualmente si può tagliare il carciofo in quattro spicchi uguali, volendo lo si può affettare finemente per consumarlo come un carpaccio oppure prepararlo tutto intero per cuocerlo al forno.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

È consigliabile pulire i carciofi solo se si è certi di cucinarli il prima possibile, per evitare che si scuriscano e diventino amari. Dato che poi per mantenere il sapore inalterato li si dovrebbe immergere in acqua e limone, sarà meglio evitare di tenerli in ammollo per lungo tempo, si consumerà così un prodotto fresco evitando che il sapore di limone inizi a penetrare nei carciofi tenuti a bagno più del dovuto.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

COME COLTIVARLI


Realizzare una carciofaia non è facile ma può dare grandi soddisfazioni.
Diversamente dalle altre piante dell’orto il carciofo è una pianta perenne e dovremmo per questo riservare uno spazio che rimarrà immutato per anni.
È una pianta che ama il caldo teme il gelo invernale.
Nel nord Italia dovremmo coprire le piante durante l’inverno con del tessuto non tessuto.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più


Il terreno ideale è di medio impasto, arricchito con sabbia per facilitare il drenaggio, deve essere ben concimato usando concimi organici (composta o letame maturo) dev’essere ben lavorato in profondità con un accurata vangatura per favorire lo sviluppo delle radici fittonanti

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

Per riprodurli si piantano i “carducci”(polloni prodotti dalle piante più grandi, ovvero i germogli di un anno di vita che crescono alla base della pianta) che vanno tagliati con la loro porzione di radice e con almeno 4-5 foglie; questa operazione va effettuata a primavera, cercando di mantenere il terreno umido per tutto il tempo dell’attecchimento e soprattutto prima della raccolta per evitare che la pianta vada in fase di dormienza.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

Per mantenere un’elevata produzione le piante vanno sostituite a rotazione ogni quattro, cinque anni. Possiamo anche riprodurre il carciofo mediante semina nel periodo di aprile e maggio.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

SE TI OCCORRE DEL MATERIALE PER IL TUO ORTO E NON SAI DOVE REPERIRLO IN QUESTO PERIODO DI PROVA A DARE UN OCCHIATA AL NOSTRO CATALOGO, PUOI ACQUISTARE OGGI STESSO AD UN PREZZO VANTAGGIOSO TUTTO QUELLO CHE TI SERVE. RICEVERAI COMODAMENTE TUTTO A CASA E IN BREVE TEMPO! DAI UN OCCHIATA QUI SOTTO, OPPURE GUARDA IL NOSTRO CATALOGO O CONSULTA LA LISTA DEGLI ARTICOLI PER L’ORTO E IL GIARDINO DALLA BARRA DEL MENÙ CLICCANDO SULLA VOCE DELLA PAGINA “ACQUISTO MATERIALI DI GIARDINAGGIO“.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

  • N.B. Cliccando su una delle seguenti pubblicità si verrà reindirizzati al sito ufficiale di Amazon e pertanto i proprietari di questo blog potrebbero ricevere una commissione solo nel qual caso si proceda all’acquisto del prodotto selezionato sul sito ufficiale.

DISPONIBILE SU AMAZON
Confezione da 25 Pezzi Carciofi Siciliani Freschi Azienda Agricola Miceli Domenico Trasporto Gratuito
Informazioni su questo articolo: La nostra Azienda Agricola Vende Anche Altri Prodotti Di Propria Produzione Come: Olio Bio, Limoni, Mandarini, Carrube, Noci, Mandorle e Tanto Altro
We earn a commission if you make a purchase, at no additional cost to you.
DISPONIBILE SU AMAZON
P. Piantine da Orto, Carciofo 4 Piantine, PIANTA VERA pronta per il trapianto, Pianta da orto, da balcone, kit da 4 piantine, Pianta da esterno
P. Piantine da Orto, Carciofo 4 Piantine, pianta vera pronta per il trapianto, Pianta da orto, da balcone, kit da 4 piantine, Pianta da esterno.A differenza della maggior parte degli ortaggi, il carciofo è una pianta perenne. Questo significa che quando le temperature sono elevate entra in fase di dormienza per resistere a estati torride e siccitose. Per risvegliarlo occorre molta acqua. Trapianto: Mar. - Giu; Raccolta: Apr.- Mag; Sesto d'Impianto: 40x50; Esposizione: Sole; Coltivazione: Facile; Ciclo colturale: fino a 5 anni.A seconda della zona, può essere raccolto in primavera oppure in autunno, trovando spazio in diverse preparazioni molto gustose.
We earn a commission if you make a purchase, at no additional cost to you.
DISPONIBILE SU AMAZON
Bavicchi ZCM02 Busta semi Carciofo Romanesco
Tipo di prodotto vegetale o animale Carciofo Uso interno/esterno Esterno Marchio Bavicchi Caratteristica del materiale Senza OGM Colore Viola Caratteristica speciale Lungo tempo di fioritura Periodo di fioritura previsto Dalla primavera all'autunno Esposizione alla luce solare Pieno sole Conteggio unità 1.0 unità
We earn a commission if you make a purchase, at no additional cost to you.
DISPONIBILE SU AMAZON
Calugi Carciofi Nostrali Interi Sott'Olio - 500 gr
Calugi Carciofi nostrali interi sott'olio Calugi sono 100% sapore del territorio: prodotto dal territorio per il territorio e consegnato a voi. 100% GENUINO solo ingredienti del territorio, selezionati attentamente per un prodotto dal gusto inconfondibile. Tutto parte dalle materie prime provenienti da piccole aziende agricole, che vengono sottoposte ad una rigorosa selezione focalizzata specialmente sulla valutazione della freschezza e dei sapori, massima qualità. PRONTO ALL'USO semplicemente da aprire e servire. Le verdure in olio Calugi sono lavorate da materia prima fresca. Ottime come antipasto con affettati e formaggi e per la preparazione di panini e hamburgers.
We earn a commission if you make a purchase, at no additional cost to you.

  • N.B. Cliccando su una delle seguenti pubblicità si verrà reindirizzati al sito ufficiale di Amazon e pertanto i proprietari di questo blog potrebbero ricevere una commissione solo nel qual caso si proceda all’acquisto del prodotto selezionato sul sito ufficiale.


3456
23

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

affiliato Amazon #