SALVARE LE PIANTE CON L’ACETO

ECCO COSA SUCCEDE SE INNAFFI LE PIANTE CON L’ACETO

L’aceto è usatissimo in cucina, ma in pochi sanno che è un prodotto rivoluzionario anche per le nostre piante e può aiutarci ad avere piante più belle, sane e rigogliose.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

Ad esempio Azalee e gardenie preferiscono un terriccio acido. Basta versare 150 ml di aceto in 3 litri d’acqua e usare questa soluzione per innaffiarle.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più


Oltre ad aumentare l’acidità del terriccio, l’aceto fornisce ferro alle piante, un minerale necessario.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

È un Erbicida naturale.
Versando dell’aceto sulle erbacce indesiderate è possibile eliminarle e prevenirne la ricrescita.
Se lo mescoliamo con un po’ di sale possiamo potenziare i suoi effetti.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

Dato che l’aceto è un erbicida si deve fare attenzione a dove lo si spruzza. La salvia, per esempio, muore se entra in contatto accidentalmente con l’aceto.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

NON SOLO SULLE PIANTE MA…

Ottimo Contro le lumache.
Per allontanarle basta spruzzare sulle piante un po’ d’aceto.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

L’aceto è ottimo anche per tenere alla larga le formiche, ne basterebbe applicare piccole quantità sulle piante

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

L’aceto è una soluzione efficace per eliminare gli insetti del giardino. Sarà sufficiente creare uno spray composto da: 3 parti di acqua, una parte di aceto e un cucchiaino di detergente per i piatti. bisogna ovviamente scuotere il contenitore prima di utilizzarlo per mescolare tutti gli ingredienti e spruzzalo sulle parti interessate

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

Che dire dei fiori recisi? Si può usare l’aceto per prolungarne la durata una volta che sono stati recisi dalla pianta madre, basta aggiungere 2 cucchiai di aceto e un cucchiaio di zucchero per ogni litro d’acqua.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

ACETO E ATTREZZI

ottimo anche per togliere l’ossido e le macchie di ruggine dalla attrezzatura da giardino, basterà applicare l’aceto puro sopra essa e risulterà subito pulita, già dopo il primo risciacquo. Un’altra buona alternativa è quella di immergere l’attrezzatura direttamente nell’aceto puro.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

ACETO E VASI

L’aceto bianco è l’ideale per pulire e disinfettare i vasi di terracotta. Basterà immergerli per circa 30 minuti in una soluzione di acqua e aceto (25% aceto) e, una volta tirati fori, bisognerà spazzolare energicamente con una spazzola apposita.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

ACQUISTA QUI TUTTO QUELLO CHE TI SERVE, DAI UN OCCHIATA AI PRODOTTI QUI SOTTO, OPPURE CONSULTA L’AREA DEDICATA AGLI ACQUISTI CLICCANDO SULLA BARRA DEL MENU IN ALTO SU QUESTO SITO, ALLA VOCE “ACQUISTO MATERIALI DI GIARDINAGGIO”

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Davide Davide ha detto:

    150 ml su 3 litri d’acqua???? Ma è sicuro??? Un conto è l’utilizzo dell’aceto come erbicida ma per preparare l’acqua per piante acidofile è una quantità eccessiva.
    Deve esserci un errore! 150 ml è più o meno la dose per 10 litri d’acqua.
    La dose corretta è un cucchiaio circa 20 ml per litro di acqua..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

affiliato Amazon #