FAI QUI LE TUE DOMANDE – FORUM DI GIARDINAGGIO

 FAI QUI LE TUE DOMANDE

Se hai delle domande su come curare una pianta, come intervenire o semplicemente esprimere una tua opinione, clicca sul pulsante “SCRIVI UN NUOVO MESSAGGIO” ed esponi il tuo quesito nella relativa casella dei messaggi che comparirà sotto di seguito. Abbi cura di compilare i campi obbligatori relativi ai tuoi dati prima di cliccare sul pulsante “INVIA, questo servirà ad aiutarti in seguito a trovare la tua risposta, insieme al tuo nome e alla data di invio della richiesta.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

I dati personali immessi saranno trattati in conformità alle vigenti norme sulla privacy. (leggi informativa sulla privacy).

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

Una volta approvato il tuo messaggio apparirà in ordine di tempo nelle caselle sottostanti.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

Se inoltre ti verrà consigliato di usare un dato prodotto, un attrezzo o una pianta potrai trovare tutto quello che ti occorre nella pagina che elenca i materiali di giardinaggio che si possono acquistare su Amazon , cliccando sulla tipologia di prodotto si verrà collegati direttamente alla pagina dedicata agli acquisti.

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

Troverai anche la risposta al tuo quesito sul diario qui di seguito ↓

Annuncio pubblicitario - clicca sull'immagine qui sotto per saperne di più

PER CHIEDERE QUALCOSA A MICHELE IL GIARDINIERE CLICCA SUL PULSANTE [Scrivi un nuovo messaggio]CHE TROVI QUI SOTTO.

SCRIVI QUI LA TUA DOMANDA

 
 
 
 
 
 



 
 
 
 
 
I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato (leggi informativa sulla privacy selezionando la pagina apposita)
Per ragioni di sicurezza salveremo il tuo indirizzo IP.
Il tuo messaggio potrebbe essere visibile sul diario degli ospiti di questa pagina solo dopo che l'avremo controllato.
Ci riserviamo il diritto di modificare, eliminare o non pubblicare messaggi.
N.B. Selezionando la casella; accept privacy policy si accettettano i termini previsti per legge al trattamento dei dati immessi.
Monica Monica
Oggetto: appassimento foglie Spatifillo


Ho uno Spatifillum, con una certa frequenza presenta un appassimento delle foglie. subito ho pensato a carenza di acqua invece il suo terriccio era ben umido, allora ad una temperatura elevata ma collocato in una stanza più fresca presentava periodicamente lo stesso problema: le foglie si appassiscono in modo evidente e poi si riprendono nel giro di 24h ore. Non so cosa fare!
Mi piace 1
Michele il giardiniere Risposta dell'amministratore di: Michele il giardiniere
Gentile Monica
La ringraziamo di averci contattato.

In relazione al suo quesito tenga conto che lo spatifillo è originario delle foreste tropicali calde, umide e ombreggiate, quindi come lei ha già ben fatto, è opportuno tenerlo in un ambiente al chiuso, che è relativamente più caldo e umido rispetto all'esterno, dove la pianta può crescere sana.

Dovrebbe stare vicino, ma non direttamente sotto, a una finestra in una stanza calda ad una temperatura che può oscillare dai 16° ai 20° (le temperature non dovrebbero andare ne al di sopra ne al di sotto di quelle indicate), così che possa beneficiare della luce solare indiretta. Le finestre che si affacciano sui lati nord o ovest sono le più indicate, in quanto non consentono l'esposizione alla luce diretta del sole per tutto il giorno. Eviti, se può, di mettere la pianta in un punto particolarmente esposto all'aria fredda o al sole eccessivo, perché entrambi questi fattori potrebbero farla soffrire al punto da sviluppare foglie marroni e avvizzite.

Provi inoltre a tirar furi dal vaso il pane di terra per verificare l’integrità delle radici (se si sono marcite o meno).
Tenga conto che, come sta ben monitorando, dovrebbe prestare attenzione alla frequenza e all’intensità delle irrigazioni. Perciò aggiunga acqua sufficiente per renderla umida solo quando la terra del vaso è secca, ma non ne metta troppa altrimenti potrebbe provocare un ristagno. Se invece innaffia troppo poco, la pianta potrebbe appassire. Un giusto equilibrio è quello di fornirle acqua circa una volta a settimana, quando il terreno è asciutto. Addirittura a volte sarebbe opportuno anche aspettare finché lo spatifillo inizi a mostrare i primi segni di avvizzimento e poi procedere con l'irrigazione.
È importante sapere che questa pianta è sensibile al cloro, le consiglio perciò di usare acqua declorata o filtrata (qualora sia in possesso di un depuratore), altrimenti potrebbe eliminare il cloro dall’acqua del rubinetto semplicemente lasciandola fuori, a temperatura ambiente, per 24 ore.
Come le dicevo all’inizio, lo spatifillo prospera negli ambienti particolarmente umidi dei tropici, così, oltre a irrigare il terreno, cerchi di nebulizzare regolarmente le foglie con una bottiglia spray per simulare l'aria umida della foresta pluviale, più la bagnerà, più fiori sbocceranno e più sana crescerà la pianta.
Se come, nel suo caso, uno o più rami diventano marroni o mostrano segni di appassimento, dovrebbe potare le foglie per evitare che la pianta sprechi energie nelle zone già morenti. Usi delle forbici affilate per eliminare eventuali zone malate o morte, cercando di praticare dei tagli netti, molto vicini al suolo, evitando però di eliminare una quantità eccessiva di pianta sana.
Le consiglio comunque di esaminare le foglie del tuo spatifillo per capire di cosa ha bisogno. Se le foglie cominciano ad afflosciarsi o quelle più in basso ingialliscono e appassiscono, è indice che bisogna innaffiarlo. Se cominciano a ingiallire, vuol dire che forse la pianta è esposta a troppa luce del sole. In questo caso la sposti in una zona più ombreggiata.

Deve poi porre particolare attenzione alle micosi (o infezione da funghi); se ad esempio vede che sulla superficie del terreno cresce uno strato di colore bianco o grigio dall'aspetto polveroso, non si preoccupi più di tanto, perché questo fungo non compromette la salute della pianta.
Per eliminare questa crescita fungina minore, può provare a spolverare sui funghi della cannella (che ha proprietà antimicotiche). Se però sul gambo o sulle foglie dello spatifillo si crea un rivestimento scuro o nero e non ci sono altri motivi apparenti da giustificarne la formazione (come danni dal gelo, eccetera), probabilmente si tratta di una grave infezione fungina e deve intervenire con un fungicida in polvere che può trovare andando nella sezione della barra del menù in alto di questo sito dedicata agli "ACQUISTI DI MATERIALI PER GIARDINAGGIO", nello specifico cliccando poi una volta aperta la pagina, sulla voce "FUNGICIDI".
Se non possiede un account Amazon può andare nella sezione del sottomenù sopra indicato, alla voce "COME CREARE UN ACCOUNT AMAZON" dove le verrà spiegato passo passo come e cosa fare per acquistare su questa piattaforma online.

In questo caso si dovrebbe optare per una completa eliminazione della pianta, dato che le spore fungine possono essere molto persistenti e restare nel terreno e nella zona circostante per molto tempo, durante il quale possono potenzialmente infettare ancora altre piante. Tuttavia, se vuol cercare di salvare la pianta, elimini con attenzione tutte le zone colpite dal fungo e li getti in un luogo sicuro dove non possano rappresentare alcun pericolo (come il bidone della spazzatura).

augurandole una buona serata cogliamo l'occasione per porgerle cordiali saluti!
... Toggle this metabox.
affiliato Amazon #